Il BLOG di Mercanteinfiera

Tra le meraviglie di Mercanteinfiera: un’esperienza “fusion”, dai maestri della fotografia alle ultime tendenze del contemporaneo

Un’edizione romantica, “digital” e anche un po’ nostalgica. Come la dolce vita romana che si affaccia dagli scatti di Elio Sorci, le spiagge assolate di Franco Fontana, i paesaggi di Mario Giacomelli che, in prestito dalla Collezione Bonanni Del Rio della Galleria d’arte BDC di Parma, accolgono i visitatori di una delle collaterali più belle di sempre, a Mercanteinfiera.

di Samantha De Martin

Mercanteinfiera: i gioielli del passato

La lucentezza delle pietre preziose, le forme e i loro colori hanno affascinato uomini e donne sin dall’antichità. Rubini, smeraldi e diamanti montati su supporti di platino, oro e argento venivano utilizzati per decorare il proprio corpo, la propria casa e gli oggetti personali.

di Quello Sbagliato

Dalle antiche calzature veneziane alle sperimentazioni firmate Fendi, il Museo di Villa Foscarini Rossi sbarca a Mercanteinfiera

Dal 5 al 13 ottobre alle Fiere di Parma un viaggio nella storia della moda e del costume. Il Museo della Calzatura, protagonista della collaterale “In her Shoes. Due passi nella storia della calzatura”, anticipa alcune chicche in arrivo a Parma.

di Samantha De Martin

Capolavori a quattro ruote. Il mondo del collezionismo automobilistico si ritrova a Mercanteinfiera. Parola a Pierre Novikoff

Come tradizione ducale comanda, il primo weekend d’ottobre torna MercanteinAuto. Telai scintillanti, plance sagomate e indimenticabili carrozzerie metallizzate, accarezzate dalla prime foglie d’autunno, sfilano nella sezione speciale di Mercanteinfiera.

di Luca Zuccala

Mercanteinfiera e il viaggio della Camelia: dalle origini ai giorni nostri

È il 1848 quando Alexandre Dumas scrisse uno dei classici più famosi della letteratura francese ‘La Dame aux camèllas’, noto a tutti come ‘La Signora delle camelie’.

di Quello Sbagliato

Dai mercatini delle pulci alle case dei vip: la lunga vita dei ventilatori d’epoca

Gli antichi “giocattoli con le pale” conferiscono all’arredamento un tocco di eleganza ed esclusività. In principio erano semplici “agitatori d’aria” necessari a portare un po’ di fresco antico negli uffici, nelle stazioni, in fabbrica.

Di Samantha De Martin

Da Ghirri a Fontana. Il meglio della fotografia italiana a Mercanteinfiera, dalla prestigiosa collezione Bonanni Del Rio

BDC: un acronimo che condensa un prezioso microcosmo culturale, dal macrocontenitore (Bonanni Del Rio Catalog) al quartier generale che lo accoglie, Borgo Delle Colonne 28, a Parma. Tre iniziali seguite da un numero progressivo che si declinano per ogni progetto del duo di collezionisti-mecenati Mauro e Lucia Bonanni Del Rio.

 

Di Luca Zuccala

Nella “wunderkammer” di Mercanteinfiera, tra arte, giocattoli e archeologia

La 25esima mostra internazionale di modernariato, antichità e collezionismo in corso dal 2 al 10 marzo. Passeggiata tra tele d’autore e curiosità vintage, alla scoperta dei giochi di Gianni Marangoni e dei reperti inediti di Luni.

Di Samantha De Martin

Le favole merlate del Ducato, miscela leggendaria di storia, fate e fantasmi

In cornice tra il Po e gli Appennini, nel ducato di Parma e Piacenza ogni colle, o quasi, ha il suo castello che svetta sulla pianura sottostante, quando non la domina direttamente da terra. Ben 32 note di pietra che riecheggiano su uno spartito altalenante di sbalzi collinari e distese pianeggianti scandito da corsi d’acqua.

 

Di Luca Zuccala

Tendenze arredamento 2019: il vintage torna di moda.

È proprio vero: tutto prima o poi ritorna! Quante volte sulle passerelle dell’alta moda avete visto sfilare capi ed accessori che sembravano uscire direttamente dal guardaroba del passato?   È sempre più comune vedere capi di abbigliamento che prendono ispirazione dalle fantasie psichedeliche degli anni ‘70 o dai colori fluo degli anni ’80 oppure altissime modelle che indossano eleganti calzature che ricordano le intramontabili “Marlene”.

 

Di Quello Sbagliato

Tutte le mostre da non perdere durante Mercanteinfiera

Gli appuntamenti con l’arte a Parma dal 2 al 10 marzo. Al Complesso della Pilotta un percorso offre una riflessione sul femminicidio, mentre il Labirinto della Masone ospita migliaia di pagine disegnate e colorate dagli artisti più famosi di Otto e Novecento.

 

Di Samantha De Martin

Un weekend a Parma durante Mercanteinfiera

La primavera è alle porte e come ogni anno sarai anche tu alla ricerca di una meta per il primo weekend lontano dall’adorato piumone e dalla tisana al finocchio.

 

Di Arianna Trapani    

Parma sublime. Dai 25 anni di Mercante alla meravigliosa Scapiliata di Leonardo nell’anno vinciano

Due anniversari. Una città. La possibilità di una combo sublime a inizio marzo, baciati dalla luce fredda di una primavera che si affaccia in pianura. In un soffio di kilometri, a Parma, le nozze d’argento dell’edizione primaverile di Mercanteinfiera (dal 2 al 10 marzo 2019)

Di Luca Zuccala
    

Giochi e giocattoli del passato: la collezione privata di Gianni Marangoni.

“Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano“. È così che Antoine de Saint-Exupéry scriveva in uno dei più bei racconti romantici e profondi di tutti i tempi: Il Piccolo Principe.

Di Quello Sbagliato
    

La Fondazione Arturo Toscanini, un fiore all’occhiello di Parma

Con un’attività costituita ogni anno in media da oltre 100 concerti sinfonici e 40 rappresentazioni liriche, la Fondazione Arturo Toscanini porta la grande cultura musicale in Italia e nel mondo

    

A Mamiano di Traversetolo con il direttore scientifico della Fondazione Magnani Rocca

Tra “gli angeli” di Luigi Magnani. Visita ai capolavori della collezione Magnani Rocca in compagnia di Stefano Roffi              

Di Samantha De Martin

Parma: città da scoprire, tra monumenti, musica e riconoscimenti UNESCO.

In vista delle nozze fra Odoardo II Farnese e Dorotea Sofia di Neuburg previste per il 1690, il duca Ranuccio II Farnese fece realizzare una serie di lavori nel Parco Ducale e soprattutto nel Palazzo del Giardino, davanti al quale era collocata una fontana…

Archi e Parchi: racconti di vita del passato

Vi è capitato di passeggiare per le strade della vostra città e di rimanere affascinati dalla bellezza e dall’eleganza di alcune ville antiche? Di essere rapiti dalla maestosità e dall’imponenza della loro struttura architettonica? Avvicinatevi, ancora di più…

Di Quello Sbagliato
    

Il lettering: arredare casa con lettere vintage

Lettere dell’alfabeto che riportano i segni del tempo, in metallo o in legno, appartenute a vecchie insegne luminose oppure numeri di diverse forme e dimensioni… oggi parliamo di una delle tendenze dell’arredamento che negli ultimi anni sta spopolando nelle case di noi italiani: il lettering.

Di Quello Sbagliato
    

Il mappamondo: un oggetto d’arredo e con una lunga storia

Quante volte da bambini vi siete trovati a fantasticare davanti ad un mappamondo? I miei genitori me ne avevano regalato uno da tavolo che si illuminava… passavo giornate intere ad ammirarlo, a scrutare ogni singolo continente e l’immensità dell’oceano.

Di Quello Sbagliato
    

Parma celebra i 400 anni del Farnese, il primo teatro moderno d’Europa che racconta la passione dei duchi per l’arte

Con Simone Verde, direttore della Pilotta, nel teatro “delle meraviglie” in occasione di Mercante in Fiera. I festeggiamenti in occasione del quarto centenario dell’illustre istituzione parmense si inseriscono nell’ampio progetto di rilancio del Complesso della Pilotta.

Di Samantha De Martin
    

Vestire vintage: il ritorno della moda passato nel nostro guardaroba

Vi è mai capitato di sfogliare un vecchio album di fotografie di famiglia e di rimanere affascinate da una gonna a ruota, con fantasia a pois, indossata da vostra nonna negli anni ’50? Avete mai sognato ad occhi aperti davanti alla bellezza, e all’eleganza senza tempo, di Audrey Hepburn? Dite la verità…

Di Quello Sbagliato
    

Tra i tesori dell’Accademia Nazionale di Belle Arti, da oltre 260 anni scrigno di cultura nel cuore di Parma

Con Alberto Nodolini nell’antica istituzione fondata da Filippo di Borbone

Di Samantha De Martin
    

Mercanteinauto ospita la Fiat 1100 dei segreti

Era il 1968 quando il bravissimo Giorgio Gaber cantava: ‘’ Vengo a prenderti stasera, sulla mia Torpedo blù’’… sono passati tantissimi anni e questo motivo, ancora oggi, ci torna in mente quando vediamo vecchie auto d’epocache scorrazzano, tirate a lucido, per le strade delle nostre città.

Di Quello Sbagliato