Era il 1968 quando il bravissimo Giorgio Gaber cantava: ‘’ Vengo a prenderti stasera, sulla mia Torpedo blù’’… sono passati tantissimi anni e questo motivo, ancora oggi, ci torna in mente quando vediamo vecchie auto d’epoca che scorrazzano, tirate a lucido, per le strade delle nostre città. La reazione dei passanti è sempre la stessa: sguardo sognante e cellullare in mano per immortalare in uno scatto la bellezza di questi tesori del passato.

Ricordate la vecchia auto del nonno o quella appartenuta ai propri genitori? Tutto lo scintillio e il ricordo degli anni del passato sono racchiusi in alcuni dettagli: un elegante sedile in pelle, un originale specchietto retrovisore o la forma della maniglia di una portiera.

Gli amanti e i collezionisti di vecchie auto, e di vecchie moto, sono davvero tanti: più di quanti si possa immaginare! Alcuni ne hanno fatto il loro lavoro, altri la loro più grande passione! Un amore incondizionato… e cosa non farebbero per vedere i loro gioielli in ‘splendida forma’!